FANDOM


Sala d'Oro
Luo902
Informazioni
Nazione Santuario, Grecia
Divinità Atena
La Sala d'Oro[1] è il luogo del Santuario dove si effettua la riunione dei Cavalieri d'Oro nota come Chrysos Synagein.

Viene creata e presenta da Okada in Epsiode G, ma non viene svelato dove essa si trovi.


Descrizione Edit

La sala d'Oro sembra essere una vasta stanza circolare, priva di pareti ma delimitata da numerose colonne. Non abbiamo mai una visione panoramica completa, ma in base a quanto si vede è palesemente sopraelevata rispetto al resto del Santuario ed offre una visuale abbastanza completa, il che, insieme a diverse immagini esterne, conferma che si trova all’interno della torre della Meridiana. Come detto all’interno ci sono numerose colonne, singole o a coppia con sopra un’architrave. Tra queste, dodici, disposte in cerchio, sono alte quasi fino al soffitto e portano in cima delle grosse statue che raffigurano i dodici segni dello zodiaco, disposti in senso orario e rivolti verso l’interno. Ciascuna statua è particolarmente realistica e scolpita sin nei dettagli, con un aspetto e pose che ricordano quelli dei totem delle armature d’oro senza tuttavia copiarli (in particolare la statua dei Gemelli raffigura i due fratelli Castore e Polluce a figura intera, fusi per il torso ed armati rispettivamente di una lancia ed una lira, mentre quelle Le statue di Ariete, Toro, Cancro, Leone e Pesci raffigurano i rispettivi animali) Quella dell’Acquario una fanciulla con anfora, quella del Capricorno l’animale come descritto nel mito, ovvero con coda di pesce e corpo di capra. Le statue di Bilancia, Scorpione, Vergine e Sagittario non vengono mai viste dettagliatamente, ma solo in piccolo sullo sfondo.

Le statue non hanno solo valore estetico ma servono ad indicare la presenza alla riunione dei Cavalieri d’Oro, con i cui cosmi potrebbero essere in risonanza. All’arrivo di ciascuno di loro nella sala del Chrysos Synagein infatti si illuminano di una luce dorata, apparentemente senza bisogno di gesti o azioni particolari da parte del guerriero. Sul corpo dei dodici pilastri si trova inciso il simbolo del segno zodiacale corrispondente, lo stesso riprodotto poi sulla Meridiana e sull’ingresso dei templi.

Anche se, in alcuni casi, le statue sembrano arrivare fino al soffitto, in altri si nota che sono visibilmente più basse. Questo suggerisce la presenza di altri pilastri che sorreggono la parte superiore dell’edificio contenente la Meridiana. Attorno alle dodici colonne principali come detto ce ne sono altre, disposte senza uno schema visibile, in rovina o parzialmente crollate a causa del passare dei secoli. Le stesse dodici colonne zodiacali non sono intatte ma coperte di crepe e spaccate in alcuni punti. Il soffitto, circolare, è finemente scolpito a riprodurre l’aspetto dell’orologio esterno. Ci sono infatti due cerchi concentrici raffiguranti nell’anello più esterno le figure dello zodiaco, sempre con il muso rivolto verso il centro, e nell’anello più interno i rispettivi simboli. Ambo i cerchi hanno i segni disposti in senso antiorario. I due anelli sono separati da un livello intermedio abbastanza sottile, scolpito con striature verticali, mentre al centro del soffitto, in un cerchio più piccolo, è scolpito l’astro solare. Ovviamente tale raffigurazione simboleggia i dodici segni zodiacali posti sull’eclittica e disposti attorno al sole. Direttamente sotto l’astro, sul pavimento al centro del salone si trova una specie di bizzarro meccanismo che in buona parte fluttua a mezz’aria. È una grossa sfera, attraversata da parte a parte da un’asta a forma di lancia, in cui sono conficcati diversi dischi. Sospeso attorno alla sfera c’è un anello, al cui interno si trova una sfera più piccola a sua volta circondata da un anellino. La sfera principale fluttua sopra una base e sopra il polo settentrionale è coperta da tre dischi, a loro volta sospesi a mezz’aria. Non è affatto chiaro a cosa serva questo meccanismo o cosa raffiguri. Un’ipotesi è che rappresenti la terra (la sfera più piccola) circondata dalla luna e dalla sua orbita, ed intenta a sua volta ad orbitare attorno al sole (la sfera più grande centrale), il cui asse di rotazione è indicato dalla lancia, ma non viene mai offerta alcuna spiegazione ufficiale e non sappiamo neppure come faccia a fluttuare. E' possibile che si tratti di una particolare sfera armillare. Per il resto, il pavimento della sala è in pietra o marmo. L’ingresso dovrebbe trovarsi in mezzo alle colonne di Bilancia e Scorpione.


NoteEdit

  1. Nome rivleato nella Galaxian Ecyclopedia, pagina 184

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.