FANDOM


Hakurei dell'Altare
Pic00222
(祭壇座のハクレイ, Arutā no Hakurei)
Debutto
Doppiatori
Giapponese Kenyu Horiuchi
Informazioni
Specie Umana
Sesso Maschio
Nazionalità Jamir
Età tra i 260 e i 270[1]
Allievi Don Avido

Sion
Yuzuriha
Tokusa
Atora

Tipo di Armatura Silver Cloth
Divinità Atena
Esercito Esercito di Atena
Divisione Cavalieri d'Argento
Affiliazione Santuario
Costellazione Altare
Rango Cavaliere d'Argento
Capotribù del Jamir
Fratello Sage
Successore Nikol[2]
Tecniche
Seishiki Meikahiha

Onda degli spirit rinati del Tsei She ke

Armi
Spada di Atena

Hakurei dell'Altare è l'anziano del Jamir, maestro di Sion, Yuzuriha, Tokusa e Atora, nonché fratello di Sage. È sopravvissuto assieme a suo fratello alla precedente Guerra Sacra. Anche se addestratosi per l'armatura d'oro del Cancro, lasciò l'investitura al fratello Sage e scelse per sé l'armatura d'argento dell'Altare.

Storia Edit

Hakurei dell'altare è l'anziano del Jamir, maestro di Shin, Yuzuriha e Atla, nonché fratello di Sage. È sopravvissuto assieme a suo fratello alla precedente Guerra Sacra. Anche se addestratosi per l'armatura d'oro del Cancro, lasciò l'investitura al fratello Sage e scelse per sé l'armatura d'argento dell'Altare. Rinunciò alla candidatura per Gran Sacerdote, lasciando al fratello anche questo titolo e si ritirò nel Jamir.

Compare per la prima volta quando invia Yato e Yuzuriha negli inferi con lo scopo di salvare Tenma. Dopo la morte del fratello, Hakurei prende il suo posto come Gran Sacerdote, fingendo che Sage sia ancora vivo per non distruggere il morale dei cavalieri. Affinché il potere dei cavalieri non si riducesse del 90%, Hakurei fa irruzione nella barriera di Ade e tenta di abbatterla con la Spada di Atena. Hakurei sconfigge facilmente la fanteria di scheletor e fa irruzione nella chiesa di Ade, dove si scontra con Ipno, che aveva nel frattempo sconfitto i suoi discepoli Shin e Yuzuriha. Usando il suo ultimo attacco Sekishiki Tenryoha, Hakurei rievoca le anime dei precedenti compagni d'arme, compreso suo fratello Sage. Hakurei usa il loro potere per formare una sfera energetic per colpire Ipno, ma questi ferma il colpo con estrema disinvoltura e Hakurei si vede costretto a usare la propria anima per una seconda offensiva contemporanea, riuscendo a separare Ipno dal suo corpo mortale e poterlo cosi sigillare nello scrigno. Lo sforzo rischiesto lascia Hakurei prossimo alla morte, ma le anime dei suoi amici gli consentono di salvarsi per svolgere la sua ultima missione: distruggere la barriera di Ade e eprmettere all'esercito di Atena di attaccare in massa il castello.

Tuttavia, prima che Hakurei riesca a far breccia nella barriera di Ade, quest'ultimo appare e lo uccide, per poi usarne la salma per ingannare i cavalieri, facendogli attraversare la barriera e privando loro dell'energia, uccidendo tutti i soldati semplici, eccetto l'alievo di Rasgardo, Teneo[3].

NoteEdit

  1. Come affermato da Shiori Teshrogi nel messaggio di ringraziamento del volume 22, edizione originale, di Lost Canvas (44 italiano)
  2. Nikol è il Cavaliere dell'Altare nel XX secolo nel romanzo Gigantomachia, scritto prima di Lost Canvas
  3. Scena non presente nella versione animata

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.