FANDOM


Guilty
Unknown-saint-Guilty1
(ギルティー, Girutī)
Debutto
Manga Saint Seiya - Volume 4, Capitolo 17 "Los recuerdos del odio"
Anime Episodio 14
Doppiatori
Italiano Marco Pagani (ep. 14)
Enrico Carabelli (ep. 15)
Sante Calogero (ep.23, 32)
Giapponese Hidekatsu Shibata
Informazioni
Specie Umano
Sesso Masculino Maschio
Altezza 192cm
Peso 91kg
Allievi Ikki di Phoenix
Divinità Atene
Occupazione Carceriere
Rango Cavaliere Nero
Guardiano dell'Isola della Regina Nera
Guardiano del Isola della Regina Nera
Figli Esmeralda (Figlia, deceduta)Solo anime

Guilty (ギルティー, Girutī) è il maestro di Phoenix. Si tratta di un uomo misterioso, dai capelli bianchi (neri nel manga) e il corpo ricoperto di cicatrici, di cui non si conosce né il viso (coperto da una maschera che ricorda il volto del demone indonesiano Rangda), né le origini. Il suo nome non viene mai rivelato né nell'anime né nel manga, solamente nella Saint Seiya Encyclopedia (alla fine del tredicesimo volume del manga e nel volume chiamato dai fan "Taizen") si può leggere come nome un criptico "Saint misterioso - Guilty" ("colpevole" in inglese).
Guilty addestra Phoenix per farlo diventare un Cavaliere spietato, per questo usa dei metodi di addestramento violenti e brutali e cerca di convincerlo ad odiare il prossimo per accrescere la sua forza e diventare un potente guerriero, senza sentimenti e riguardi per nessuno. Il giorno in cui Phoenix dovrà dimostrarsi degno di ottenere l'armatura, l'uomo uccide Esmeralda la ragazza amata dal giovane (e sua stessa figlia, almeno nell'anime) e che rappresentava per il suo allievo l'unica goccia di umanità nell'inferno in cui si trovava, per fomentare la rabbia e l'odio nel cuore del giovane Cavaliere, dimostrando nessun sentimento di pietà nei confronti della sorte della figlia. Phoenix, pieno di odio verso Guilty, riesce così a raggiungere il cosmo da Cavaliere di Bronzo e uccidere il suo maestro, fiero comunque di essere riuscito nel suo intento.
Nel manga, prima di morire, Guilty, sapendo che Phoenix odiava aspramente Alman di Thule, rivela al discepolo che Alman è il padre di tutti gli orfani mandati a diventare Cavalieri di Bronzo in giro per il mondo, aumentando così l'odio del ragazzo.

Sebbene nell'anime venga affermato che la malvagità di Guilty sia causata dal Demone dell'Oscurità del Sacerdote, nel manga non vi sono accenni a ciò (anche perché nella storia del manga Esmeralda è la schiava di un contadino dell'isola, non la figlia di Guilty) e questo sembra essere il vero carattere dell'uomo, spietato e dedito alla violenza.
La Taizen inoltre rivela che la maschera di Guilty era il sigillo dell'isola e che il suo compito era quello d'impedire ai Cavalieri Neri di uscire nel mondo esterno. Nell'Hipermyth viene detto che Guilty sarebbe un inviato del Santuario abbastanza forte da tenere a bada i Black Saint ma non così potente che per il Santuario stesso sarebbe un problema privarsene.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.