FANDOM


DeathToll del Cancro
Deathtool
(蟹座のデストール, Kyansā no Desutōru)
Il fabbricante di bare
Debutto
Manga Next dimension capitolo 36
Doppiatori
Informazioni
Segno Zodiacale 300px-Cancer.svg Cancro
Specie Umana
Sesso Masculino Maschio
Tipo di Armatura Gold Cloth
Divinità Atena
Esercito Esercito di Atena
Divisione Cavalieri d'Oro
Rango Cavaliere d'oro del Cancro
Successore Death Mask del Cancro
Tecniche
Seishiki Meikaiah, Shabadabas, Peach Attack, Peach Bomber.
Armi
Omertà

DeathToll (蟹座のデストール Kyansā no Desutōru?) è un personaggio immaginario che fa parte dell'universo di Saint Seiya scritto e disegnato da Masami Kurumada. È un Sacro guerriero d'oro(Gold Saint), appartenente alla costellazione del Cancro ed appare nel manga Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades il sequel del manga classico, nella parte ambientata nel XVIII secolo.

È soprannominato "Il costruttore/creatore di bare".

Personaggio=Edit

Deathtoll è il Gold Saint di Cancer del XVIII secolo, che appare per la prima volta all'interno della quarta casa intento a costruire dei sarcofagi per le anime dei morti. Deathtoll stesso spiega il suo particolare lavoro, dicendo che alcune anime dei morti sono incapaci di accantonare il rancore per il nostro mondo e si ritrovano a vagare all'interno della quarta casa, che è strettamente legata alla Yomutsu Hirasaka; lui le rispedisce nell'oltretomba usando anche i sarcofagi che costruisce. DeathToll è un tipo a cui non interessa chi tra Atena o Hades vinca la guerra sacra; infatti, per lui non fa alcuna differenza chi tra le due divinità alla fine ne uscirà vincitrice."

Storia Edit

Deathtoll è il Cavaliere d'oro di Cancer del XVIII secolo, appare per la prima volta all'interno della quarta casa intento a costruire dei sarcofagi per le anime dei morti. Tenma e Shun intenti a raggiungere Atena lo incontrano all'interno della quarta casa e gli chiedono il permesso di oltrepassarla, ma egli rifiuta perché non conoscendo i due preferisce attaccarli, pensando fossero dei nemici, e li colpisce con la tecnica degli Sekishiki Meikaiha. I due guerrieri salvatisi da questo colpo, vengono però risucchiati da "Omertà, la bara del silenzio", che Deathtoll utilizza contro di loro, ma poco dopo giunge nella quarta casa Suikyo con cui il gold saint si scontra, e dal quale viene messo alle strette (lo Sekishiki Meikaiha infatti non hanno effetto sullo Specter). Dopo un breve scontro Deathtoll fugge nella dimensione dello Yomotsu Hirasaka, mentre Suikyo in preda ai negativi effetti mentali del Demone dell'Oscurità del Saint dei Gemelli Abel, lo insegue. Il Saint del Cancro è consapevole che per annullare gli effetti del Demone dell'Oscurità è necessario che Suikyo veda morire qualcuno, quindi con furbizia usa Shun e Tenma, stipati nella bara Omertà come vittime sacrificali per Suikyo. Tenma e Suikyo si ritrovano faccia a faccia, e Deathtoll, resosi conto che Suikyo probabilmente non ucciderà Tenma e Shun, decide di fare sul serio e si dice pronto a uccidere tutti e tre. Con un attacco aggredisce Suikyo, Tenma e Shun, che vengono colpiti più volte dai pugni del Gold Saint, che si prepara a gettarli poi nel pozzo che conduce nel mondo dei morti; Suikyo interviene in difesa di Shun e Tenma, ma essendo stanco, viene sconfitto da DeathToll, che si appresta a scagliarlo nella Bocca di Ade, ma con furbizia Tenma sfrutta Omertà, la bara del silenzio, con la quale risucchia ed intrappola DeathToll al suo interno. Poi Suikyo, Tenma e Andromeda ritornano al mondo reale, riprendendo il percorso delle 12 case dello zodiaco. In seguito DeathToll riesce, con un colpo di fortuna, ad uscire da Omertà, ed incontra un gruppo di sette Specter che conduce dallo Yomutsu Hirasaka alla quarta casa, è da lì arrivano alla quinta casa. Qui, sei Specter vengono uccisi da Goldy, l'enorme leone del gold saint del Leone, Kaiser, mentre ed l'ultimo dei sette (lo specter di Worm) viene ucciso da DeathToll in persona. Il gold saint discute con Kaiser, di un pericolo imminente, poi ritorna alla quarta casa...In seguito incontra Ikki insieme al quale combatte nella Yomutsu Hirasaka un gruppo di oltre dieci Spectre che fuoriescono dall'oltretomba. I due Saint sconfiggono tutti quanti gli spectre, ma poi giunge uno dei tre campioni dell'Inferno: Veermer del Grifone. Il Giudice colpisce Ikki con il Cosmic Marionetion, ma DeathToll lo salva teletrasportandolo nel mondo dei vivi, riuscendo a imprigionare il giudice dentro la leggendaria bara Omertà. Però Veemer, sfruttando i suoi micidiali fili, riesce a uscire dall'interno del manufatto (difatti un filo era rimasto legato al gold saint, impedendo alla bara di chiudersi totalmente) e tortura DeathToll con il Cosmic Marionation Change, venendo però colpito da Ikki con il Phoenix Genma-ken, paralizzandolo e permettendo a Deathtoll di scagliarlo nel pozzo che conduce nell'Ade. In seguito, i due saint raggiungono la 5° casa del Leone...

Tecniche e abilità

La principale capacità di Death Toll, e degli altri cavalieri del Cancro, deriva da una parte del cosmo racchiuso dalla sua costellazione del Cancro, ossia l'Ammasso del Presepe, nella costellazione del Cancro, che nella mitologia è considerato la porta d'accesso al mondo dei morti.

  • Onda Infernale dello Tsei She Ke (積尸気冥界波 Sekishiki Meikaiha?): (nell'adattamento italiano dell'anime classico venne sostituito da Strati di spirito) creando una torsione spazio-temporale-gravitazionale, riesce forzatamente a separare l'anima dal corpo del nemico ed a spedirla nello Yomotsu Hirasaka (il limbo, ovvero la dimensione anticamera del mondo dei morti). L'anima, intrappolata in questo luogo, non può sfuggirvi, e prende la via definitiva per il mondo dei morti, gettandosi nel pozzo dei morti (simile ad un enorme vulcano) che conduce nel regno dei morti da cui non si può più fare ritorno.
  • Omertà - La bara del silenzio (沈黙の棺 Omeruta?): più che un'abilità, è un oggetto particolare posseduto da DeathToll; è una bara che proviene direttamente dall'era mitologica, usata nei tempi antichi da Atena per punire i criminali. Una volta aperta essa ha il potere di risucchiare immediatamente gli avversari al suo interno che rimangono imprigionati, è dalla quale non possono in alcun modo uscire senza aiuti esterni. È detta "Omertà" poiché risucchia chi parla davanti ad essa, cioè se si pronuncia qualcosa quando essa è aperta, si viene riuscchiati all'interno di questa bara leggendaria. E' un oggetto molto potente in quanto può imprigionare persino un Gold Saint oppure un Giudice dell'Inferi.
  • Peach Attack (Attacco della Pesca): è l'attacco con cui Deathtoll uccide lo Specter di Worm sedendosi sulla sua schiena con forza sufficiente per spezzarli la spina dorsale.
  • Cancer All Beauty Ken (蟹座八方美人拳 Kyansā ōru byūtī ken?, "Colpo tutto bello di Cancer"): Deathtoll colpisce uno o più avversari con una scarica di colpi alla velocità della luce in tutte le direzioni, uccidendoli. La velocità dei colpi fa si che sembrino dei raggi di luce che fuoriescono dalla sua mano. È un tecnica molto efficace con avversarsi di basso rango.
  • Shabadabada'a (娑婆陀芭陀亜 Shabadabadaa?): tecnica che funziona in maniera inversa dello Sekishiki Meikai-ha. Chi ne viene colpito viene teletrasportato dallo Yomutsu Hirasaka al mondo dei vivi. E' una tecnica dimensionale, in quanto, trasporta il corpo di chi nè viene colpito, non solo l'anima.
  • Peach Bomber: rotolando su sé stesso, colpisce l'avversario come nel Peach Attack, ma con più potenza.

Altre CapacitàEdit

DeathToll, inoltre, è capace di viaggiare con il suo corpo a piacimento nella dimensione di entrata per il regno dei morti, lo Yomotsu Hirasaka, potendo così anche attaccare l'anima del nemico, ove ce ne fosse bisogno. DeathToll inoltre, utilizzando le bare e i sarcofagi che costruisce, per far tornare nell'oltretomba gli spiriti che vagano nella quarta casa, tali bare dunque sono dei veri sigilli.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.