FANDOM


Apopi
294px-Apophis 01-1-
Apopi dopo essersi liberato
(アポフィス, Apofisu)
Il dio serpente
Debutto
Manga Episode G volume 0 (Aiolos-hen), capitolo 4
Doppiatori
Informazioni
Specie divinità
Sesso Innaplicabile[1]
Luogo di nascita Acque Primordiali
Affiliazione sè stesso
Rango Antico dio egizio del Sole, ora dio del buio e del caos

Apopi è l'antagonista finale del volume Aiolos-hen. Viene presentato come il precedente dio egizio del Sole, prima di essere detronizzato da Ra (di cui divenne l'eterno nemico) ed ha le sembianze di un gigante dal corpo umano femminile, dotato di molte teste di serpente nere come la notte e non sembra dotato di parola.

Per motivi sconosciuti nel corpo del dio egizio fu impirgioanto il titano del Sole Iperione, e poi venne rinchiuso in una tomba egizia insieme al sarcofago che conteneva Ponto , sorvegliato da statue rese vive grazie all'ichor del dio primordiale.
Nel XX secolo la tomba viene alla luce in seguito ai lavori per la diga di Assuan l'entrata per la tomba viene notata dall'archeologa Miko Hasegawa ed Aiolos viene mandato in Egitto proteggere la ragazza ed investigare, poichè i lavori della diga hanno indebolito il sigillo[2]. Viene scoffitto da Aiolos evocando la luce del Sole (suo unico punto debole) ma la sua sconfitta permette il ritorno di Ponto, l'Oceano Primordiale.[2]

NoteEdit

  1. Nella sotria si rifericono a lui come un dio di sesso maschile, ma ha il suo busto ha aspetto femmnile
  2. 2.0 2.1 Volume Aiolos-hen, capitolo 4

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.